Dal Mattino di Napoli del 10 settembre 2017

(0 Voti)
FullSizeRender-5


«Con Tortora tra i segreti dell'osteopatia».

Dietro la buona forma fisica e il movi­mento corretto del corpo c’è sempre una psiche sana e uno stile di vita giusto. Sembra banale, ma è un dato che dopo moltissime resistenze solo negli ultimi anni è entrato a far parte del nostro bagaglio culturale. Per quanto riguarda le questioni mediche, invece, non è ancora stato recepito come principio base per i metodi di cura. Ma come poter ancora immaginare scindibili mente e corpo? Eppure la celebre locuzione latina «mens sana in corpore sano» (facilmente ribaltabile in: «corpo sano in una mente sana») di Giovenale si tramanda con i saperi medici da quasi duemila anni. «Nella malattia ci sono una logica da svelare, un preciso messaggio e una causa profonda da capire», afferma infatti Velia Tortora, osteopata e ricercatrice napoletana che ha appena mandato alle stampe Lo sblocco che cura (Bruno editore, pagg. 179, euro 59, disponibile anche in formato e-book), un manuale pratico che mostra come ripristinare la salute attraverso una «lettura» del paziente. «Mentre testo un paziente ed entro empaticamente in contatto con il suo mondo unico e irripetibile - spiega la dottoressa - la prima domanda che mi pongo è: che cosa e chi si esprime in quel corpo?». La tesi è dunque che tramite il linguaggio del corpo, e soprattutto attraverso la malattia, ognuno rivela una richiesta d'aiuto ben precisa. Nello specifico ci si riferisce a problemi posturali acuti o cronici, cui la Tortora oppone la «Metodica dei blocchi», un sistema mutuato dall'americano DeJarnette e da lei rielaborato, che permette di ristabilire l'equilibrio fisico e rimettere ordine nel caos delle disfunzioni del corpo. Il libro si rivolge soprattutto ai professionisti, ma è una interessante lettura per chiunque voglia approfondire la conoscenza di sé.

Alessandra Pacelli

condividi sui social

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La salute è una scelta

"la miglior cosa che un osteopata può fare per una persona che soffre è rendere operative le forze che esistono nel corpo"

(lo mejor que cualquier osteópata puede hacer por un paciente es hacer operativas las fuerzas que existen dentro del propio cuerpo)

[ andrew taylor still ]

contattami