OSTEOPATIA BIOCENTRICA

(0 Voti)
A PARTIRE DA 2019 IL CORSO METODO DEI BLOCCHI CAMBIA NOME E FINALITÀ

  • Il metodo dei Blocchi è stato studiato, messo a punto e sperimentato in 20 anni di pratica e di clinica osteopatica sui miei pazienti.
    Dejarnette, chiropratico americano, è l’inventore di questo geniale METODO DI CURA, da me elaborato su chiave osteopatica.

  • Ha senso oggi un cambio di nome, dato che del metodo originario, rimane ben poco come concetto base e approccio filosofico/pratico.
    Gli strumenti di lavoro i blocchi sono gli stessi, ma vengono da me utilizzati in un contesto di ragionamento e di approccio clinico al paziente completamente differenti, perchè sono differenti i punti di partenza e le filosofie delle due discipline: chiropratica e osteopatia.

  • Dunque sempre nel rispetto assoluto della sua origine, la Sacro Occipital Tecnique SOT e del suo inventore DEJARNETTE, oggi mi sento di poter divulgare una metodologia osteopatica che ha assunto tutt’altra connotazione rispetto al metodo originario.

  • Si trasforma in una sintesi metodologica osteopatica, che cura il paziente in 3D, nel rispetto assoluto dei principi dell'osteopatia.
    In questa rivisitazione, le tre categorie, che Dejarnette inquadrava solo dal punto di vista strutturale, rappresentano i  tre possibili adattamenti del sistema vivente: strutturale, viscerale, duramerico, sono i 3 sistemi fasciali sui quali l’osteopata lavora, cosi da non considerare solo la parte meccanica sulla quale invece lavora il chiropratico.

  • Il termine osteopatia BIOCENTRICA, indica il punto di partenza della mia analisi sul paziente, IL CENTRO O ASSE CENTRALE e non la periferia del corpo, secondo l’approccio osteopatico classico. Il metodo 3D BOS è una sintesi osteopatica, un approccio fenomenologico, riferibile alla triade corpo/mente/psiche e al riequilibrio sinergico delle tre dimensioni dell’essere, come A.T. STILL, il precursore dell’arte osteopatica, insegna.

condividi sui social

share on facebook share on linkedin share on pinterest share on youtube share on twitter share on tumblr share on soceity6

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

i blocchi sono "mani osteopatiche", possono fare tutto tranne pensare... voi pensate, loro eseguono... ma essendo molto ambiziose, dovete dir loro quando fermarsi... perché non sanno discriminare fra ciò che volete che si muova e ciò che deve rimanere fermo...

~ M.B.DEJARNETTE ~

La salute è una scelta

"la miglior cosa che un osteopata può fare per una persona che soffre è rendere operative le forze che esistono nel corpo"

(lo mejor que cualquier osteópata puede hacer por un paciente es hacer operativas las fuerzas que existen dentro del propio cuerpo)

[ andrew taylor still ]

contattami

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish.

Read More